CORSI DI FORMAZIONE FINANZIATI BANDI PROVINCIALI>>
  • CATALOGO FORMATIVO>>
  • FINANZA AGEVOLATA>>
  • CORSI E-LEARNING Piattaforma Gruppo2G>>
  • DOCUMENTO DI VALUTAZIONE DEI RISCHI>>
  • CAPITALE INTELLETTUALE>>
  • FORMAZIONE TECNICA E DIREZIONALE>>
  • INGEGNERIA FORENSE>>
  • INNOVAZIONE TECNOLOGICA >>
  • LA FORMAZIONE FINANZIATA >>
  • LA MARCATURA CE DEI PRODOTTI>>
  • MODELLO DI ORGANIZZAZIONE GESTIONE E CONTROLLO>>
  • ANALISI E LA GESTIONE RISCHI AZIENDALI>>
  • LOGISTICA E SUPPLY CHAIN MANAGEMENT>>
  • ORGANIZZAZIONE E GESTIONE D’IMPRESA>>
  • PROCESSO DI SALDATURA>>
  • RESPONSABILITÀ SOCIALE D’IMPRESA>>
  • SICUREZZA DEI PRODOTTI AGROALIMENTARI>>
  • SICUREZZA GENERALE DEI PRODOTTI >>
  • UN CAFFE' PER LA CONOSCENZA>>
  • ANALISI AMBIENTALE INIZIALE>>
  • COLLABORAZIONI>>
  • SISTEMA DI GESTIONE>>
  • SPORTELLO GRATUITO PER LE IMPRESE>>
  • CERCHIAMO NEOLAUREATI IN INGEGNERIA>>
  • CONVEGNI >>
INGEGNERIA FORENSE

ATTIVITA' STRAGIUDIZIALE E CONTENZIOSO GIUDIZIARIO

Con il termine “INGEGNERIA FORENSE” si intende una disciplina che applica i principi ed i metodi dell’ingegneria (meccanica, civile, gestionale, ambientale, informatica, ecc) alla soluzione di problemi tecnici in ambito giuridico.

Fornisce quindi consulenza tecnico – giuridica sia alle parti private che pubbliche nell’ambito di contenziosi giudiziari o attività stragiudiziale ma può operare anche nell’ambito della consulenza tecnica per l’Autorità Giudiziaria (ruolo di CTU del magistrato civile) o può assumere le funzioni di Consulente della Magistratura Inquirente (Procura della Repubblica).

L’attività nell’ambito della “INGEGNERIA FORENSE” richiede quindi il possesso di competenze trasversali che interessano sia lo specifico aspetto tecnico che gli aspetti legali per consentire una corretta integrazione tra le argomentazioni tecnico-scientifiche e le valutazioni in ambito giuridico.

L’industria manifatturiera, con i suoi processi ed i suoi prodotti, è sempre più interessata ad avere consulenti tecnici in grado di supportarla nei contenziosi giudiziari o in attività stragiudiziale.

In questi ultimi anni la proliferazione di norme e regolamenti tecnici, nonché di strumenti giuridici europei (Direttive, Regolamenti, Decisioni, Raccomandazioni e Pareri) stanno condizionando l’organizzazione societaria, la gestione dell’impresa, lo sviluppo di nuovi prodotti, l’introduzione di nuovi processi, ecc..

Contemporaneamente incidenti sul lavoro, inquinamento industriale, rottura di componenenti o di parti di macchine, vendita di prodotti con marchi contraffatti, incidenti con prodotti difettosi, sanzioni pecuniarie e/o interdittive per responsabilità penal-amministrativa delle società ex D.Lgs. 231/01, ecc., richiedono un approccio tecnico-giuridico che ha nell’ingegneria forense un prezioso alleato dello Studio Legale.

Infatti per favorire una maggiore consapevolezza tecnica, che sempre di più si impone per la risoluzione di contenziosi sia in sede arbitrale che giudiziaria, si rende necessaria una sinergia tra ingegneri e avvocati per consentire di svolgere il proprio ruolo secondo la competenza e la diligenza che ogni caso richiede.

La divisione “INGEGNERIA FORENSE” del Gruppo 2G Management Consulting è costituita da ingegneri, iscritti all’Ordine della Provincia di Torino, esperti nei settori della “Salute e Sicurezza nei luoghi di lavoro”, della “Applicazione delle norme in materia ambientale”, della “Direttiva Prodotto”, della “Sicurezza Generale dei Prodotti”, della “Responsabilità per danno da prodotto difettoso”, della “Responsabilità Amministrativa delle Società ex D.Lgs. 231/01”.

GARBOLINO RU'