CORSI DI FORMAZIONE FINANZIATI BANDI PROVINCIALI>>
  • CATALOGO FORMATIVO>>
  • FINANZA AGEVOLATA>>
  • CORSI E-LEARNING Piattaforma Gruppo2G>>
  • DOCUMENTO DI VALUTAZIONE DEI RISCHI>>
  • CAPITALE INTELLETTUALE>>
  • FORMAZIONE TECNICA E DIREZIONALE>>
  • INGEGNERIA FORENSE>>
  • INNOVAZIONE TECNOLOGICA >>
  • LA FORMAZIONE FINANZIATA >>
  • LA MARCATURA CE DEI PRODOTTI>>
  • MODELLO DI ORGANIZZAZIONE GESTIONE E CONTROLLO>>
  • ANALISI E LA GESTIONE RISCHI AZIENDALI>>
  • LOGISTICA E SUPPLY CHAIN MANAGEMENT>>
  • ORGANIZZAZIONE E GESTIONE D’IMPRESA>>
  • PROCESSO DI SALDATURA>>
  • RESPONSABILITÀ SOCIALE D’IMPRESA>>
  • SICUREZZA DEI PRODOTTI AGROALIMENTARI>>
  • SICUREZZA GENERALE DEI PRODOTTI >>
  • UN CAFFE' PER LA CONOSCENZA>>
  • ANALISI AMBIENTALE INIZIALE>>
  • COLLABORAZIONI>>
  • SISTEMA DI GESTIONE>>
  • SPORTELLO GRATUITO PER LE IMPRESE>>
  • CERCHIAMO NEOLAUREATI IN INGEGNERIA>>
  • CONVEGNI >>
SICUREZZA DEI PRODOTTI AGROALIMENTARI
LA SICUREZZA DEI PRODOTTI AGROALIMENTARI
 
In questi anni il settore agroalimentare è stato interessato da leggi, direttive e norme con l’obiettivo di garantire la sicurezza dei processi e del prodotto. Si pensi ad esempio alla norma UNI EN ISO 22000:2005 (armonizza i differenti schemi HACCP con gli standard utilizzati per la verifica della sicurezza igienica), allo standard BRC (British Retailer Consortium) inglese, all’IFS (International Food Standard) emesso dalla GDO (Grande Distribuzione Organizzata) Tedesca, Francese ed Italiana, alla norma FSSC (Foundation of Food Safety Certification) 22000/PAS 220:2008 il cui progetto è sostenuto dalla CIAA (Confederazione delle industrie Alimentari dell’Unione Europea), alla norma UNI EN ISO 22005:2008 (Sistema di rintracciabilità nella filiera alimentare e mangimistica).
 
Sono interessate anche le aziende fornitrici di materiali e oggetti destinati a venire a contatto con prodotti alimentari (REG. 10/2011/CE) e fornitori di imballaggi per prodotti alimentari (UNI EN 15593:2008).
 
Il Gruppo 2G Management Consulting con i suoi consulenti sistemisti ed esperti, opera dal 1988 nelle imprese alimentari (REG. 178/02 art. 3 co. 2 “…è impresa alimentare ogni oggetto pubblico o privato con o senza fini di lucro, che svolge una delle qualsiasi attività connesse ad una delle fasi di produzione, trasformazione e distribuzione degli alimenti…”) per affiancare l’imprenditore e/o il manager nella prevenzione dei rischi connessi alle proprie attività.
 
Infatti, sempre il Regolamento 178/02 assegna all’operatore alimentare un ruolo attivo nella prevenzione dei rischi connessi alla propria attività: ciascun operatore alimentare secondo l’art. 3 co. 3 “…è responsabile di garantire il rispetto delle disposizioni della legislazione alimentare nell’impresa alimentare posta sotto il suo controllo…”
M.A.C.A.M. - Gilardi